Tag Titolo Abstract Articolo
DISTANZIATORE
Sport
immagine

Redazione

Frascati (Rm) – Quarantadue anni e non sentirli. L’Asd Judo Energon Esco Frascati ha ricominciato a pieno regime le sue attività da lunedì scorso riaprendo le porte della palestra comunale di via Conti di Tuscolo, del Tusculum e del Santissimo Sacramento. Invariata l’ampia offerta che, oltre alla tradizionale disciplina del judo, propone anche i corsi agonistici (e sempre più di ottimo livello) di ginnastica artistica e ritmica. Il presidente e maestro Nicola Moraci inaugura la stagione con propositi importanti. «Quest’anno ci aspettiamo un’ulteriore maturazione da parte dei nostri giovani talenti e l’aumento della “base”, vale a dire dei corsi di avviamento al judo e quelli dell’attività neuromotoria. Per capire che tipo di risposta avremo dalle iscrizioni è ancora presto, ma siamo convinti di poter allargare ulteriormente i numeri». Il numero uno dell’Asd Judo Energon Esco Frascati ricorda poi come sarà strutturata la settimana nella palestra di via Conti di Tuscolo. «Il corso di attività neuromotoria (bambini dai 5 anni) si terrà tutti i lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16,45 alle 17,30, i bimbi del “primo turno” (6 e 7 anni) si alleneranno negli stessi giorni dalle 17,30 alle 18,30 seguiti da quelli del “secondo turno” (dagli 8 ai 12 anni) che scenderanno sul tatami dalle 18,30 alle 19,45. Poi ci sono gli agonisti (Esordienti A e B, Cadetti, Junior e Senior) che si allenano nei medesimi giorni dalle 19,45 alle 21,30 con la possibilità di fare due sedute di preparazione atletica e studio della tecnica il martedì e il giovedì dalle 20 alle 22 e di fare pesi presso il Tusculum. Sempre il martedì e il giovedì (ma dalle 20,30 alle 22) si allena anche il gruppo degli Amatori, ovvero adulti principianti o cinture colorate».
Se la maggior parte degli atleti ha ricominciato a sudare solo in queste ore, c’è chi ha anticipato i tempi per farsi trovare pronto ad un grande appuntamento fissato per fine settembre. «Ci saranno i campionati mondiali Master che quest’anno si disputano in Italia ed esattamente a Olbia – ricorda Moraci – Alla rassegna iridata prenderanno parte i nostri Roberto Mascherucci e Alessio Lepore che stanno ultimando la loro preparazione e che potrebbero regalarci grandi soddisfazioni. Quello sarà il primo vero impegno stagionale, poi procederemo come sempre con tutte le attività federali dedicate alle varie categorie».
 

Sport
immagine

Redazione

Roma – La Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl) si è appena messa alle spalle una stagione ricca di soddisfazioni e del consueto (abbondante) numero di eventi. Il presidente Pierluigi Gentile si dice confortato dalla crescita del movimento e guarda (come sempre) avanti. «Si è chiusa una stagione che ha proposto un rugby league davvero di qualità. L’intento per la prossima stagione è quello di continuare a crescere da quel punto di vista e di coinvolgere un numero ancora maggiore di formazioni all’interno delle nostre attività. Ovviamente rispetteremo il principio di inserire le competizioni della Lirfl nei momenti di pausa dei campionati di rugby a 15 e quindi la Coppa Italia dovrebbe vedere il suo sviluppo principale nei mesi di febbraio e marzo e la corsa verso lo scudetto come sempre inizierà nel mese di giugno. Ribadiamo che siamo aperti ad accogliere tutti quei club che cercano una maggiore democrazia a livello istituzionale e che vogliono un’attività nazionale costante e di buon livello, oltre alle fondamentali garanzie assicurative per i propri atleti». Intanto la Lirfl continua a stringere rapporti e, dopo il riconoscimento ufficiale della Fir e di conseguenza del Coni, è arrivata anche l’adesione alla World Rugby League. «Un ente internazionale che, in accordo con la Federazione mondiale di rugby a 15, sta svolgendo un’opera molto importante in ambito planetario sia per il rugby a 13, ma anche e soprattutto per il rugby a 9 (formula che la Lirfl ha scelto da tempo per la Coppa Italia, ndr). Un’intesa che ricalca ciò che è accaduto tra la nostra Lega e la Federugby qui in Italia. Sono convinto che grazie a queste sinergie nel giro di poco tempo si potranno organizzare competizioni ufficiali che coinvolgeranno diverse nazioni del pianeta». A proposito di eventi internazionali, il 2017 dovrebbe riservare un ulteriore evento… di colore azzurro. «La Nazionale giocherà con ogni probabilità un’amichevole contro il Pakistan prima della fine dell’anno e nell’ambito di questo evento potrebbe esserci anche l’incrocio con un’altra nazione asiatica, ma quando definiremo i dettagli saremo più precisi su questo» conclude Gentile.
 

Sport
immagine

Redazione

Colonna (Rm) – La stagione, ufficialmente, riaprirà il prossimo mercoledì 13 settembre. Ma il settore pattinaggio della Ssd Colonna non sta con le mani in mano e con otto ragazze dell’agonistica ha partecipato all’importante stage denominato “Rotelliamo” che si è tenuto a Scanno (in provincia di L’Aquila) da giovedì a domenica scorsi. Martina Pala e Giorgia Monticelli (classe 2009, le più piccole del gruppo), Emma Romagnoli, Rebecca Cantarini, Lucrezia Romana Ciambella, Emma Bivi, Giulia Lesdi, Ilaria Sbaraglia (classe 2006, la più grande) sono state guidate dalla responsabile Valentina Giordani in terra d’Abruzzo e hanno vissuto un’esperienza certamente positiva. «Per molte di loro era praticamente la prima uscita “da sole” e questo aspetto è stato sicuramente uno di quelli che ci ha portato a proporre questa situazione – dice la Giordani – Inoltre hanno socializzato molto non solo tra loro, ma anche con le atlete delle altre società che hanno partecipato allo stage. Sicuramente un buon modo per cominciare la stagione». La responsabile del settore pattinaggio della Ssd Colonna entra nello specifico delle attività che le atlete hanno sostenuto a Scanno. «Le ragazze hanno fatto sessioni di allenamento sulla tecnica in pista e di preparazione atletica, oltre che studiato alcuni aspetti relativi alla coreografia. Inoltre hanno preparato un piccolo spettacolo che hanno messo in scena nella giornata di domenica, sempre assieme alle atlete di altre società e davanti ai genitori intervenuti per quell’esibizione». Ora la Giordani, che sarà affiancata dalle collaboratici Giulia Polverini e Giorgia Zaccagnini, guarda all’imminente inizio delle attività. «Sin da maggio le richieste di iscrizione sono state numerose – dice con un sorriso -, anche se qualche posto disponibile c’è ancora. Per questo ricordiamo a tutti coloro che vogliono venire a trovarci che a settembre c’è la possibilità di effettuare le prove gratuite, magari previa prenotazione, a partire da mercoledì prossimo».
 

Sport
immagine

Redazione

Frascati (Rm) – L’agonistica ha già ricominciato a sudare e a breve tutta l’attività del settore tennis del Tc New Country Club Frascati riprenderà a pieno ritmo con l’inizio della Scuola tennis dall’11 settembre prossimo (o dal 2 ottobre per quanti vorranno aggiungersi in seconda battuta). Un circolo storico per l’attività dei Castelli Romani e non solo, un vero e proprio “ombelico” del mondo tennistico: basti pensare che l’allora commissario tecnico della Nazionale italiana Mario Belardinelli scelse il Tc New Country Club Frascati come sede degli allenamenti per i migliori giocatori azzurri degli anni Ottanta. A quell’epoca Marcello Molinari, attuale direttore sportivo del circolo, era un promettente atlete ed ebbe la possibilità di potersi allenare con i top player italiani. Nel corso degli anni, comunque, il circolo tuscolano ha continuato ad ospitare grandi eventi (come il prestigioso torneo internazionale Atp che ancora adesso è protagonista sui campi in terra rossa del Tc New Country Club Frascati o come la storica “24 Ore di tennis” che vivrà l’edizione 2017 il prossimo 16 settembre) e ha continuato a lanciare giovani talenti nel panorama tennistico nazionale e internazionale tra cui Benedetta D’Avato, Costanza Necchi, Marcella Cucca, Beatrice Lombardo fino ad arrivare a Letizia Mastromarino che l’anno scorso ha guadagnato le finali nazionali nella categoria Under 14, ma anche ad altri suoi compagni di società come Alessandro Bellifemine e Niccolò Petrangeli (classificati 3.1 che possono fare il salto in seconda categoria) o anche Matteo Biazzetti (uno dei più promettenti Under 10 italiani). Sulla scia di questa tradizione di alta qualità e della sua quarantennale attività, la Scuola tennis del Tc New Country Club Frascati è pronta a riaprire i battenti con i piccoli atleti (nuovi e vecchi) che saranno seguiti con meticolosa attenzione dallo staff di maestri composto dallo stesso Marcello Molinari oltre che da Marco Marte, Matteo Giudizi e Roberto Reale.
 

Sport
immagine

Redazione

Frascati (Rm) – Sarebbe potuta ripartire dal campionato nazionale di B2 attraverso un ripescaggio. Ma il Volley Club Frascati del presidente Massimiliano Musetti e del direttore tecnico Patrick Mineo ha preferito percorrere un’altra strada. «C’era la possibilità di rifare la B2, ma saremmo stati inseriti in un girone con trasferte molto scomode e abbiamo voluto evitare – sottolinea coach Luca Liberatoscioli, confermato sulla panchina della prima squadra tuscolana – Giocheremo in un campionato di livello inferiore, ma comunque competitivo e utile alla crescita delle nostre tante giovanissime: questo, infatti, rimane l’obiettivo principale da perseguire». E’ chiaro che nel massimo campionato regionale (la serie C) la squadra di Liberatoscioli parte con prospettive diverse. «Possiamo fare un buon campionato, anche se al momento è difficile dire con precisione dove arriveremo. L’esperienza dell’anno scorso in serie B2 è stata comunque importante per il nostro gruppo e dovrà essere “messa a frutto”: in serie C le ragazze avranno meno “scuse” e come idea dovremo cercare di andarci a riprendere sul campo ciò che abbiamo perso nella passata stagione». L’organico a disposizione del tecnico sarà integrato da qualche nuovo arrivo, sempre e comunque in età “verde”. «Al momento abbiamo inserito il palleggiatore Anna Palone (classe 1999 ex Ostia, ndr) e i centrali Sara Ferrari (1996, ndr) e Letizia Giorgi (addirittura 2002, ndr) e forse ci sarà ancora qualche innesto nei prossimi giorni» dice Liberatoscioli. Il gruppo della serie C femminile del Volley Club Frascati comincia oggi la preparazione pre-campionato presso il complesso sportivo della Banca d’Italia a Vermicino e farà da “apripista” per l’avvio delle attività dei vari gruppi frascatani: da lunedì prossimo, infatti, inizieranno gli allenamenti di tutte le altre categorie femminili e anche delle due maschili (Under 15 e 14) che rappresenteranno il club tuscolano nei tornei di competenza. Per chi volesse informazioni sulle iscrizioni è possibile contattare i responsabili del Volley Club Frascati sui profili ufficiali di Facebook e Instagram o al numero 3668043552 oltre che direttamente presso la segreteria del palazzetto.
 

Sport
immagine

Redazione

Nettuno (Rm) – Il lungo calendario di Volley Estate, l’organizzazione nata quest’anno grazie alla felice intuizione di Davide Garzi e Riccardo Storti, ha celebrato il suo “gran finale”. Sabato scorso, infatti, nella consueta location del Lido Bellavista di Nettuno si è tenuto l’ultimo dei tantissimi tornei estivi che hanno caratterizzato i week-end del litorale laziale a partire dal mese di giugno. Gli organizzatori sono tornati a proporre il 2x2 misto giallo, torneo avvincente in cui la parte principale del regolamento prevede il cambio di coppia ad ogni passaggio del turno. La competizione è stata avvincente sin dalla fase ai gironi, poi nel pomeriggio via alle eliminatorie a cominciare dai quarti di finale per arrivare all’ultimo atto della manifestazione dove si sono trovati di fronte Sergio Sabbatini e Alice Greco da una parte e Simone Maricchiolo ed Emanuela Cerullo dall’altra. A spuntarla è stata la coppia composta da Sabbatini e Greco che hanno condotto con personalità e sicurezza la finalissima e l’hanno portata a casa col punteggio di due set a zero. Un torneo che ha confermato l’ottimo livello tecnico di volley (in spiaggia) e che ha come sempre catturato l’attenzione di tanti bagnanti e appassionati della zona. Con il 2x2 misto giallo è arrivata dunque alla conclusione la lunga sequenza di eventi previsti da Volley Estate che ora ha lasciato spazio alle attività federali: da lunedì, infatti, la serie C maschile dell’Anzio e la pari categoria femminile dell’Onda volley di Nettuno (società “gemelle”) hanno cominciato la preparazione fisica in vista dell’inizio dei rispettivi campionati che avverrà nel mese di ottobre. I ragazzi e le ragazze hanno cominciato a sostenere le prime corse e le esercitazioni fisiche: un paio d’ore di seduta quotidiana per mettere “benzina” e affrontare al meglio la stagione che verrà in cui, nelle intenzioni delle due società, c’è grande voglia di essere protagonisti.
 

Sport
immagine

Redazione

Frascati (Rm) – Non sarà il “Future” internazionale Atp che caratterizza il mese di maggio. Ma per il Tc New Country Club Frascati e i suoi appassionati di tennis anche l’appuntamento con il Circuito dei Castelli Romani è diventato qualcosa di tradizionale. Quella che partirà da domani (e che si concluderà nel secondo fine settimana di settembre) sarà, infatti, l’ottava edizione del torneo che anche quest’anno sarà riservato agli atleti di III e IV categoria e agli Nc. Per l’edizione 2017 della manifestazione, quella che si svolgerà al Tc New Country Club Frascati sarà la terza tappa e anche quest’anno il livello del torneo si annuncia assolutamente interessante. Ovviamente ci saranno sia il tabellone femminile che quello maschile oltre a quelli delle varie categorie, ma la novità più gustosa sarà la disputa degli incontri serali che si svolgeranno sotto il nuovo impianto di illuminazione al led. «Quest’anno sarà più coinvolgente giocare in notturna – conferma il direttore sportivo del Tc New Country Club Frascati, Marcello Molinari – E poi sono fasce orarie molto richieste e “ambite” sia per le temperature più gradevoli che per gli impegni familiari e lavorativi che caratterizzano le giornate dei partecipanti». Le iscrizioni sono aperte a tutti e chiaramente ci sarà una adesione di massa da parte dei soci e dei tesserati del Tc New Country Club Frascati che vogliono portare a casa la vittoria: per tutte le informazioni e per “prenotare” un posto nel tabellone ci si può rivolgere al numero di telefono della segreteria (06- 9409244) o alla mail info@tennisclubnewcountry.it. La tappa del Circuito dei Castelli rientra in un periodo che fungerà da “trampolino di lancio” sia per il lancio dei corsi di tennis organizzati dal Tc New Country Club Frascati (che partiranno a metà settembre, mentre quelli del nuoto prenderanno il via a ottobre), sia per il grande evento che caratterizzerà tutta la giornata del 16 settembre prossimo (dalla mezzanotte alla mezzanotte), vale a dire la 26esima edizione della storica “24 ore di tennis”.
 

Sport
immagine

Redazione

Frascati (Rm) – Flavia Favorini è tornata in Italia. L’atleta classe 2000 dell’Asd Judo Energon Esco Frascati ha partecipato al secondo mondiale Cadetti della sua carriera: nello scorso fine settimana la giovane atleta tuscolana, infatti, si è presentata ai nastri di partenza della kermesse iridata andata in scena a Santiago del Cile. Nella prova individuale la Favorini ha prima battuto un’australiana e poi ha ceduto in extremis contro una coreana nel secondo turno, non avendo la possibilità di essere ripescata. «E’ stato un incontro particolare – spiega l’atleta dell’Asd Judo Energon Esco Frascati del maestro e presidente Nicola Moraci – Ero in vantaggio fino a pochi secondi dalla fine dell’incontro quando la mia avversaria con un ippon ha portato a casa la vittoria: sarei potuta arrivare al golden score e giocarmi bene le mie carte senza quella distrazione, ma un mondiale è sempre una grande esperienza e c’è da imparare anche dalle sconfitte. Inoltre mi è piaciuto molto lo spirito che è nato con gli altri compagni di Nazionale». L’avventura iridata della Favorini si è poi completata con la gara a squadre miste in cui l’Italia ha affrontato la forte Georgia cedendo per 5-3. Per Flavia, ora, qualche giorno di meritato di riposo dopo una stagione intensissima e comunque positiva in cui l’atleta dell’Asd Judo Energon Esco Frascati ha portato a casa belle soddisfazioni in European Cup e anche il titolo italiano nella “nuova” categoria dei 63 kg. «Questa è stata un’annata molto importante perché ero al mio ultimo anno tra i Cadetti e perché ha segnato il mio definitivo passaggio nei 63 kg. Spesso il cambio di categoria comporta grosse difficoltà con relativi scarsi risultati, invece posso dirmi abbastanza soddisfatta di quello che ho raccolto quest’anno. Ora mi godo qualche giorno di riposo per “staccare” soprattutto dal punto di vista mentale e poi da settembre tornerò ad allenarmi con ancor maggiore determinazione per preparare il mio primo anno da Junior».
 

Sport
immagine

Redazione

Frascati (Rm) – I “magnifici cinque” del settore nuoto del Tc New Country Club Frascati hanno concluso la loro esperienza alle finali dei campionati italiani estivi organizzati dalla Federazione e tenutisi allo Stadio del Nuoto di Roma. Tre di loro sono stati impegnati esclusivamente nella staffetta 4x100 mista (Veronica Nicolai nel dorso, Sofia Andrea Bellani nel delfino e Martina Di Bisceglia nella rana), mentre Francesca Romana Furfaro (quarta componente della staffetta in cui si è esibita nello stile libero) e Federico Mariotti sono stati protagonisti di numerose prove individuali. La Furfaro, infatti, ha gareggiato nei 50 e 100 stile, nei 100 e 200 dorso e nei 400 misti, mentre Mariotti si è cimentato su 50 stile, 100 e 200 dorso e 200 misti. «Sono davvero orgoglioso di come si sono comportati tutti i nostri ragazzi – dice il responsabile del settore nuoto Daniele Tavelli – La staffetta ha ottenuto un riscontro cronometrico eccellente, abbassando la miglior prestazione addirittura di sei secondi. Francesca e Federico hanno partecipato rispettivamente a sei e quattro gare e questo la dice lunga sulla loro bellissima stagione». Per la cronaca il miglior risultato lo ha ottenuto la Furfaro sui 200 dorso, in cui ha chiuso al ventesimo posto, ma in generale gli atleti del Tc New Country Club Frascati hanno brillato davvero. La partecipazione di ben cinque atleti ai campionati italiani ha sublimato una stagione molto positiva per il settore nuoto del Tc New Country Club Frascati. «La cosa più bella, al di là dei risultati, è stato lo spirito di gruppo che si è venuto a creare – specifica Tavelli – Lunedì sera abbiamo fatto una cena di chiusura della stagione e, nonostante il periodo feriale per molti, la grande maggioranza degli atleti ha risposto presente. Questo è un aspetto molto gratificante». Tavelli e il primo collaboratore Davide Cordasco hanno inoltre stabilito un ottimo rapporto anche con il preparatore fisico Francesco Caldara. «Stiamo lavorando da un mese assieme e c’è grande affinità. Dal punto di vista del lavoro fisico e mentale c’è totale sintonia e sono convinto che questo porterà a un miglioramento delle prestazioni dei nostri ragazzi».
 

Sport
immagine

Redazione

Frascati (Rm) – Un campionato europeo di grandi soddisfazioni per l’Asd Frascati Skating Club. I tre atleti impegnati nella kermesse continentale conclusasi domenica a Roana (in provincia di Vicenza) sono stati protagonisti delle loro gare. L’alloro più importante lo ha ottenuto Lorenzo Neri che nella categoria Jeunesse ha conquistato la medaglia d’oro, calando un fantastico “tris” di trionfi in questa competizione dopo i successi del 2015 e 2016: semplicemente perfetta l’esibizione del promettente atleta tuscolano che ha superato la concorrenza di avversari estremamente competitivi. «La preparazione a questa gara ovviamente è stata breve – ha scritto Neri sul suo profilo Facebook personale parlando del campionato europeo -, ma in questo poco tempo siamo riusciti a sistemare tutto ciò che ci serviva per raggiungere il nostro obbiettivo». Poi tutta una serie di ringraziamenti, a cominciare dai tecnici Gabriele Quirini e Anna Iannucci per passare ai genitori Manola e Carlo e a tutti i componenti della società Asd Frascati Skating Club e per concludere con tutti i ragazzi della Nazionale «per il calore e l’affetto che mi avete dimostrato in questi giorni, per il tifo e la carica che mi avete dato». Neri ha poi rivolto pubblici complimenti a tutti i suoi avversari: «Abbiamo disputato una gara con un livello altissimo, mai visto in Jeunesse. Grazie a tutti per aver reso questa esperienza fantastica. Adesso si punta sempre più in alto». Lo splendido europeo della famiglia Neri è stato completato dall’ottimo bronzo conquistato da Francesca, sorella maggiore di Lorenzo, che si è arrampicata sul gradino più basso del podio nella categoria Senior. L’atleta dell’Asd Frascati Skating Club è stata anticipata solamente dalla spagnola Monica Gimeno Comas e dall’italiana Michela Cima. E’ finita ai piedi del podio, infine, la coppia composta dal tuscolano Alessio Coltella e dall’emiliana Giulia Pittorru che nella categoria Jeunesse ha solo sfiorato la medaglia.
Ora l’attenzione dell’Asd Frascati Skating Club è rivolta al grande appuntamento di fine agosto: il campionato del mondo che si disputerà a Nanchino e che vedrà la presenza di Luca Lucaroni, campione in carica sia nel libero che nella prova di coppia.
 

Inizio
<< 10 precedenti
Pubblicitá
SEPARATORE 5PX banner - 925 SEPARATORE 5PX 113 2 puntata SEPARATORE 5PX 113 1 puntata SEPARATORE 5PX ITALA SCANDARIATO SEPARATORE 5PX DISTANZIATORE
Tag cloud
Seguici su
Rss
L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direttore@osservatorelaziale.it)
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact